COMMUNITY
banner123 mixpiatti2

Ilaria Donatio

Ilaria Donatio

Ilaria Donatio

Salentina, vive a Roma da dieci anni facendo - a fatica - la freelance. In stato permanente di smobilitazione, In piena fase di creative disruption, progetta - sogna? - di tornare a Sud. Per vivere meglio, tra gli uliveti, il mare e tante cose buone da mangiare. Capovolta dalla vita, ci ride su: solo il mondo sottosopra si mostra senza pudore. Non è un caso che il suo blog si chiami Gamballaria.

Antonio Casciaro è siracusano. Esperto di Sociologia visuale ed Estetica dei nuovi media. Ha fondato, assieme a Tamas Gabeli il circuito internazionale Animatters Film Network (AFN) che mette in rete organizzazioni culturali di diversi paesi del mondo che producono e distribuiscono film di animazione. Insieme a un team internazionale è anche l’ideatore dell’A.RE.S. (Arte e Responsabilità Sociale) Film & Media Festival è il primo ed unico evento siciliano di respiro internazionale che coniuga la promozione...

Arredare con la natura a Ortigia

Mercoledì, 21 Maggio 2014 00:00

Piante, arbusti, materiali poveri: il design ecologico di Alessia Genovese

“Natural designer”, così ama definire se stessa Alessia Genovese, per rimarcare la sua attenzione artistica rivolta ai materiali poveri, legno e ferro, ma anche piante e arbusti da intreccio. Siracusana, Alessia vive per anni a Milano e a Bologna per poi fare ritorno, definitivamente, nell’isola di Ortigia, nel 2002. Nel suo laboratorio - uno spazio molto affascinante situato davanti le rovine del tempio dorico più antico della Sicilia – c’è una varietà di prodotti fatti a mano con l'utilizzo di materie prime locali tessute con antichi...

“Vi spiego VAM”

Domenica, 25 Maggio 2014 00:00

La mostra VAM – Vietato Ai Maggiori – raccontata dall’artista Aldo Taranto

Aldo Taranto è uno dei fondatori di un collettivo di artisti siciliani, FILISTO 251, dal nome della via dove avevano un tempo il loro studio, a Siracusa: lo studio, negli anni, è cambiato, il nome è rimasto. A parte uno zoccolo duro che è sempre lo stesso, il collettivo è passato attraverso fasi diverse, allargandosi o restringendosi a seconda dei momenti. Alcuni di loro hanno dato vita alla mostra VAM – Vietato Ai Maggiori – che Aldo prova a raccontare in questa intervista.