COMMUNITY
banner123 mixpiatti2

SICILIAN FORKS ON THE ROCKS

Mercoledì, 17 Giugno 2015 00:00

Di Giuseppe Fichera

Siamo nel cuore di Ortigia, in una cornice magica fatta di suoni di strada e dei colori morbidi e pacati delle luminarie del centro storico. Il tutto crea un’atmosfera quasi fiabesca, che ti trascina in una dimensione vacanziera, allontanandoti dai pensieri lavorativi e dagli stress quotidiani, quasi diventassi turista nella tua città… Siracusa, Ortigia, via Roma, MOON.

MOON, Move Ortigia Out of Normality… Ed è proprio come promette il nome. Che, in questo splendido angolo dell’isoletta di Ortigia, in via Roma 112, si viene trasportati in un mondo internazionale, dove camerieri brasiliani, americani, inglesi, artisti franco-messicani, insegnanti di yoga statunitensi, gruppi balcanici, creano un’atmosfera irripetibile.

Ieri ho avuto modo di cenare in questo splendido contenitore culturale, che fa della compagnia e dell’arte declinata in ogni sua espressione il proprio punto di forza. E vi assicuro che sono rimasto sbalordito dalla complessità e dalla ricercatezza culinaria, di una cucina che forse è lontana da quella che le nostre tradizioni sicule ci tramandano, ma che ci avvicina ad un concetto differente del cibo. Il MOON, infatti, è famoso a Siracusa per la sua cucina vegana… Dunque niente carni, latte, formaggi, uova, pesce etc. Eppure, ve lo assicuro, nulla di tutto ciò vi mancherà durante la vostra cena/pranzo al MOON. Barbara è la titolare del locale e, con amore, passione e il suo splendido sorriso sempre presente, si prende cura delle prime ordinazioni e non manca mai di venire a controllare come vada la cena…e la cena… parliamo della cena…ad ogni boccone una piacevole sorpresa dall’antipasto al dolce.

Noi abbiamo provato un antipasto misto di polenta fritta da urlo, pseudo frittatine di verdura a dir poco eccezionali e piccoli bocconcini di soia impanati nel pangrattato.

I primi vi sorprenderanno: dalla carbonara vegana, che vi assicuro vi porterà a riconsiderare il vostro concetto di carbonara, agli spaghetti crudisti di zucchine in pappa al pomodoro, alla pasta al basilico… Tutto ottimo. Sapori delicati, equilibrati e porzioni generose e ben presentate, che appagano l’occhio e lo spirito.

E i secondi, dai brick ripieni di patate e carote al kebab. Sì, avete sentito bene… il kebab! Ottimo! Certo, non è il kebab ricco di salse, oli e grassi, ma ha un ottimo sapore speziato e una consistenza data dal seitan che lo ricorda molto da vicino… Assolutamente consigliato.

Infine i dolci… Eravamo sazi, vi dico la verità, ma non abbiamo potuto resistere a non provare la cheese cake al cocco, più per curiosità e golosità che per reale voglia… Ebbene, sapete com’è finita? Che ne avevamo ordinata una fettina per provarla…e alla fine ce la siamo fatta incartare tutta e ce la siamo portata a casa per quanto fosse buona…

Il tutto accompagnato da ottimi cocktail, buon vino rigorosamente Siciliano e birre artigianali alla spina. Che dire di più!? Per chi avesse voglia di provare una cucina, certamente non proprio della nostra tradizione Siciliana, ma creativa, spiritosa originale ma soprattutto sana, non può non passare dal MOON… Non ve ne pentirete.

Una menzione speciale a Barbara, che con amore dirige questo splendido circo di artisti all’opera. Ed è per questo che allo staff metto il massimo dei voti, ossia un bel 5 su 5. Al cibo direi un bel 4 su 5. Considerato che fosse la mia prima volta vegana, non potevo aspettarmi di meglio… E alla location… Non do voti alla location… Voglio che siate voi stessi a scoprirla nella sua unicità… Alla prossima, dalla provincia di Siracusa! A presto!

 

Estratto da Sicilian Forks On The Road

Letto 2097 volte Ultima modifica il Mercoledì, 17 Giugno 2015 08:11

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.